Essiccatore frigorifero: Dissipazione termica altamente performante

Oltre all'innovativa tecnologia di accumulo del calore latente, all'utilizzo sostenibile del refrigerante R-513A e al ridotto fabbisogno di spazio, i potenti essiccatori a ciclo frigorifero della serie Secotec TG danno ulteriore prova della loro esemplare efficienza grazie a un nuovo sistema di controllo dell'aria di scarico, che li rende dei top performer nel trattamento dell'aria compressa.

Kältetrockner Secotec TG von Kaeser
Grazie ad una innovativa ventola radiale a controllo di frequenza, l'essiccatore frigorifero Secotec TG può essere collegato direttamente al condotto dell'aria di scarico.

Pensate per la grande industria e con una portata volumetrica fino a 98 m³/min, queste unità, grandi nelle prestazioni ma dal design compatto, garantiscono punti di rugiada stabili anche nelle condizioni più difficili, con la massima affidabilità e costi ridotti per tutto il ciclo di vita.

Analogamente a quanto avviene in un impianto di climatizzazione, durante l'essiccazione si genera calore residuo che deve essere dissipato. Nei precedenti modelli poteva accadere che - se l'essiccatore era installato in una posizione sfavorevole - il calore si accumulasse e la macchina dovesse quindi utilizzare più energia per la dissipazione termica. Oggi, con il Secotec TG, è diverso. Nella versione raffreddata ad aria, gli essiccatori sono dotati per la prima volta di una ventola radiale a controllo di frequenza, quest’ultima, a seconda del carico, sfrutta il flusso dell’aria di raffreddamento per dissipare il calore generato. Grazie all'ampia spinta residua, è possibile realizzare un collegamento diretto al collettore dei compressori, in questo modo si evita indubbiamente un cortocircuito termico, che potrebbe verificarsi se l'aria calda di scarico venisse nuovamente aspirata.

Grazie alla disposizione ottimizzata dei componenti, i nuovi essiccatori sono anche più compatti rispetto ai modelli precedenti. Un vantaggio che si traduce in minor costi di esercizio e minore ingombro.

Il materiale PCM (phase change material) a calore latente, impiegato in tutti gli essiccatori Secotec, consente a parità di volume una densità di accumulo superiore del 98% rispetto ai sistemi con massa termica convenzionale. A parità di capacità di accumulo, gli innovativi modelli Secotec sono notevolmente più compatti, richiedono fino al 46% di spazio in meno e sono circa il 60% più leggeri degli essiccatori tradizionali.

Climacompatibile

Dall'entrata in vigore del regolamento sui gas fluorurati, la protezione del clima è un imperativo per tutti. In ottemperanza alla normativa, oggi anche il Secotec TG è dotato del refrigerante ecosostenibile R-513A. Il potenziale di riscaldamento globale (GWP) di questo gas è notevolmente inferiore a quello delle sostanze precedentemente utilizzate. L'R-513A è disponibile a lungo termine e non è né tossico né infiammabile, per cui non sono previsti requisiti aggiuntivi per gli operatori e i fornitori di servizi.

12. 04 20 , Riproduzione gratuita – copia gradita

download dell'articolo
Kältetrockner Secotec TG von Kaeser

Grazie ad una innovativa ventola radiale a controllo di frequenza, l'essiccatore frigorifero Secotec TG può essere collegato direttamente al condotto dell'aria di scarico.

download immagine 1 (JPG, 1.20 MB)