Trattamento dell’aria compressa: Processo di essiccazione a prova di futuro

Chiunque utilizzi essiccatori a ciclo frigorifero per il trattamento dell'aria compressa deve già oggi rispettare l'ordinanza sui gas fluorurati. La nuova direttiva UE 517/2014 sancisce la fine per alcuni refrigeranti attualmente ancora utilizzati negli essiccatori.

D-F-Gase1_1400x788
Il refrigerante R 513A offre attualmente la soluzione più all'avanguardia per gli essiccatori a ciclo frigorifero. Entro il 2019 tutti gli essiccatori a ciclo frigorifero Kaeser adotteranno questa alternativa ecologica e sicura.

Quasi tutte le stazioni di aria compressa sono dotate di essiccatori a ciclo frigorifero, perché quasi nessuna applicazione può fare a meno di questi dispositivi che garantiscono aria compressa secca. Il regolamento UE 517/2014 sui gas fluorurati è in vigore dal 2015. Il suo obiettivo è quello di ridurre al minimo le emissioni di gas serra (gas fluorurati) per contrastare il riscaldamento globale e i suoi effetti che cominciano a farsi sentire. Questa norma riguarda anche gli operatori delle stazioni di aria compressa, in quanto i gas fluorurati sono utilizzati come refrigeranti negli essiccatori a ciclo frigorifero. Ciò significa che chi effettua la manutenzione o la riparazione dei propri essiccatori oppure acquista un nuovo essiccatore frigorifero deve soddisfare i requisiti della direttiva. I vecchi refrigeranti finora utilizzati, verranno gradualmente ritirati dal mercato.

Entro la fine del 2019 tutti gli essiccatori Kaeser adotteranno quindi il nuovo refrigerante R 513A, un prodotto rispettoso del clima e duraturo. In questo modo Kaeser intende andare incontro alle esigenze di tutti quei clienti che optano per un'alternativa ecologica.

Chiunque intenda acquistare un nuovo essiccatore deve assicurarsi che quest’ultimo utilizzi un refrigerante che soddisfi i requisiti della direttiva non solo oggi, ma anche nei prossimi anni, e soprattutto che, in caso di riparazioni, il refrigerante sia a lungo disponibile sul mercato. Alcuni produttori utilizzano prodotti attualmente ancora consentiti, ma che saranno vietati in futuro o che non saranno più disponibili sul mercato a causa del loro elevato potenziale di riscaldamento globale. In breve tempo gli operatori si troverebbero ad affrontare nuovamente gli stessi problemi. Kaeser sta monitorando questo processo intraprendendo opportune azioni preventive. 

Raramente ha senso riadattare i vecchi impianti ai nuovi refrigeranti. Tuttavia, si raccomanda agli operatori di procurarsi una visione d'insieme dei refrigeranti attualmente in uso e di richiedere una consulenza che illustri le alternative. A tale scopo, Kaeser dispone di personale esperto e qualificato. Per tutti gli essiccatori a ciclo frigorifero è opportuno prevenire il problema con un servizio di assistenza certificato. Questo vale, in particolare, per gli impianti obsoleti dove non è consigliabile modificare il tipo di refrigerante.

Tutti gli essiccatori a refrigerazione Kaeser sono progettati per ottenere il massimo in termini di efficienza e risparmio energetico. Grazie al nuovo refrigerante, gli essiccatori Kaeser sono particolarmente efficienti, richiedono poca manutenzione, garantiscono un servizio rapido, semplice e duraturo per tutta la loro vita utile.

25. 03 19 , Riproduzione gratuita – copia gradita

download dell'articolo
D-F-Gase1_1400x788

Il refrigerante R 513A offre attualmente la soluzione più all'avanguardia per gli essiccatori a ciclo frigorifero. Entro il 2019 tutti gli essiccatori a ciclo frigorifero Kaeser adotteranno questa alternativa ecologica e sicura.

download immagine 1 (JPG, 549 KB)