I nostri blocchi singoli di soffianti: la serie OMEGA


Modelli robusti per ogni tipo di impiego

Con i nostri blocchi singoli di soffianti avete la possibilità di scegliere. La serie OMEGA con i suoi rotori a tre lobi a bassa emissione di pulsazioni vi offre soffianti rotative diverse, adatte all'impiego in condizioni stazionarie o mobili. Queste macchine escono dai più moderni centri di lavoro CNC climatizzati e vengono testate meticolosamente in condizioni di massimo carico.

  • Soffianti rotative per usi molteplici, in situazioni sia stazionarie che mobili, in regime di vuoto o in pressione, destinate al trasporto di aria o di ossigeno (OMEGA P e PN)
  • Soffianti con componenti principali in lega di cromo-nichel per i settori distillazione sottovuoto / riciclo dell'acqua di processo (OMEGA B)
  • Soffianti ad alto vuoto con pre-raffreddamento per una potenza ancor maggiore, indicate preferibilmente per il funzionamento alternato in vuoto e in pressione su autosili e autobotti (OMEGA PV)
  • Pompe per vuoto rotative a lobi per l’amplificazione del vuoto (OMEGA WVC) in combinazione con una pompa di prevuoto

I vostri vantaggi

  • Longevità superiore alla media:
    i cuscinetti a rulli cilindrici supportano il 100% delle forze dei gas che agiscono sui rotori. La durata dei cuscinetti montati nella soffiante aumenta fino a raggiungere le 100 000 ore di esercizio.
  • Alto rendimento = Alta efficienza:
    grazie a una messa a punto di straordinaria precisione otteniamo la minima distanza tra corpo e rotore. In questo modo, la diminuzione della portata dovuta a perdite nell'intercapedine è minore.

Redditizio grazie ai bassi costi del ciclo di vita
Costo del ciclo di vita

Il nostro approccio olistico per una redditività ottimale: massima efficienza energetica, assoluta disponibilità di aria compressa e una rete globale di assistenza e di consulenza con tempi di risposta rapidi.

 

Dettagli del prodotto

Soffianti rotative OMEGA P
Impianti soffianti rotative con profilo OMEGA

Campo di applicazione

Stazionarie o mobili, in regime di pressione o di vuoto: le nostre soffianti rotative si distinguono in una molteplicità di aree d'impiego. Ad esempio:

  • nella gestione delle risorse idriche (come nel caso dell'aerazione di vasche di decantazione)
  • generazione di aria forzata (essiccazione, refrigerazione, separazione...)
  • nell'approvvigionamento d'aria di combustione
  • nel trasporto pneumatico di polveri e granulati

Soffianti rotative per il trasporto di azoto: modello OMEGA PN
Soffiante rotativa OMEGA P

Campo di applicazione
Alcune merci sfuse devono essere trasportate in sistemi chiusi e in atmosfera di azoto.
In questo caso si devono ridurre al minimo le perdite di tutti i componenti, incluse le soffianti.
Le soffianti del modello PN, sviluppate appositamente per questo tipo di applicazioni, sono disponibili con tre differenti guarnizioni del giunto rotante dell'albero di trasmissione, tra cui anche una guarnizione ad anello scorrevole (vedere l'immagine) a prova di usura.

Soffiante per vuoto con raffreddamento preliminare: modello OMEGA PV
Soffianti per vuoto OMEGA PV - veicoli per aspirazione

Campo di applicazione

  • Impiego nel settore del basso vuoto fino a 100 mbar (ass.) o 900 mbar di differenza di pressione
  • Capacità di aspirazione in vuoto fino a 120 m³/min
Esempi di applicazione
  • impiego mobile, per esempio in autobotti e autosili

Soffianti per vuoto OMEGA PV - modalità di funzionamento

Funzionamento
Quando il vuoto (giallo) è racchiuso tra il rotore e l'alloggiamento, l'ulteriore rotazione dei rotori favorisce l'immissione di aria ambiente (blu) nel blocco soffiante attraverso i cosiddetti canali laterali di preingresso.
Le portate volumetriche provenienti dal vuoto e dall'ambiente si mescolano e il calore prodotto dalla compressione si diffonde su una massa d'aria di gran lunga maggiore.
In questo modo si ottengono temperature di fine compressione identiche a quelle dei gruppi soffianti standard.

Soffianti per la compressione del vapore: modello OMEGA B
Soffianti per la compressione del vapore: Modello OMEGA B

Campo di applicazione

  • sviluppate specificamente per la compressione di vapore acqueo nelle applicazioni in vuoto, con raffreddamento ad iniezione d'acqua

Equipaggiamento

  • rotori in acciaio inox e corpo rivestito in lega nichel-cromo-ferro
  • tenute interne speciali in teflon (maggiormente resistenti alla corrosione e all'usura)
  • diverse guarnizioni speciali per la tenuta dell'albero motore, a seconda delle condizioni ambientali
  • direzione del flusso verticale, dall'alto verso il basso (adattabile a svariate situazioni di montaggio)

Pompa per vuoto rotativa: modello WVC
Pompa per vuoto rotativa WVC

Campo di applicazione

  • per applicazioni nel campo della generazione di vuoto medio
  • Portata nominale fino a 6800 m³/h
  • compressione secca
  • per l'impiego in stazioni di pompaggio abbinata a pompe di prevuoto per l'aumento della capacità di aspirazione e del vuoto
Tempo di pompaggio ridotto grazie all'inverter.
Grazie all'inverter, disponibile in via opzionale, è possibile l'accensione simultanea della pompa per vuoto rotativa e della pompa di prevuoto già alla pressione atmosferica.

Soffianti rotative OMEGA P - modalità di funzionamento
Soffianti rotative OMEGA P - Modalità di funzionamento
  1. Aspirazione
  2. Convogliamento
  1. Equalizzazione della pressione
  2. Espulsione

L’aria proveniente dalla bocca di aspirazione viene racchiusa tra corpo e rotori per effetto della rotazione di questi ultimi. Ruotando progressivamente, l'apice del rotore raggiunge l'inizio di una cavità eccentrica della cassa. Questo "canale di preingresso" permette una graduale equalizzazione tra la pressione dell’aria aspirata intrappolata e quella proveniente dalla bocca di mandata. Nelle soffianti con rotori a due lobi, viceversa, l'aria entra di colpo dalla bocca di mandata nella camera di compressione, e questa è la ragione per cui i rotori a tre lobi inducono pulsazioni inferiori a quelle generate da rotori a due lobi. Infine l'aria viene spinta nel condotto collegato, vincendo le resistenze presenti.