Il nuovo “Mobilair 100”

Oggigiorno oltre alla massima affidabilità, efficienza e silenziosità i moderni compressori da cantiere devono poter disporre anche di un valore aggiunto. Il nuovo „Mobilair 100“ è un motocompressore della classe da 10 m³ che soddisfa in pieno tutte le aspettative degli utenti.

Motocompressore Mobilair 100
Il nuovo motocompressore „Mobilair 100“: un’efficiente „centrale“ mobile d’aria compressa per numerose opportunità d’impiego

Con una portata effettiva di 10,2 m³/min a 7 bar e quattro connessioni d’aria, il “Mobilair 100” è abbastanza potente da essere definito una “centrale” mobile d’aria compressa per il cantiere. La gamma comprende anche versioni con pressione di lavoro di 10, 12 e 14 bar. All’occorrenza è inoltre possibile ridurre la pressione fino a 5 bar mediante una manopola di regolazione.
Il cuore della macchina è un efficiente gruppo vite Kaeser con „Profilo Sigma“, azionato da un motore turbodiesel, quattro cilindri Kubota, con raffreddamento ad acqua e 71,7 kW di potenza nominale. Nonostante l’elevata potenza la macchina è particolarmente silenziosa: l’esito della misurazione del livello di pressione sonora (livello di pressione sonora conforme a ISO 3744) è di 69 dB (A) che garantisce un livello di potenza sonora <99 dB (A) conforme alla direttiva 2000/14/CE.
La macchina è progettata per temperature ambiente comprese tra -10 e +50 °C; ma è anche disponibile nella versione per climi rigidi dove sono richiesti interventi speciali a -25 °C. Durante i periodi freddi una regolazione brevettata No-Frost protegge gli utensili dai rischi di congelamento e previene i danni di corrosione. Ciò aumenta notevolmente l’affidabilità e la longevità degli utensili pneumatici.
Una commutazione manuale da marcia a vuoto a regime di carico consente un avviamento statico della macchina anche a basse temperature. 
Il serbatoio del carburante è dimensionato per poter garantire più di otto ore di funzionamento a pieno carico. Il „Mobilair 100“ affascina inoltre per la sua particolare versatilità: grazie a un equipaggiamento opzionale con diversi componenti per il trattamento è possibile produrre non solo aria compressa fredda, secca ed oil-free, come prescritta ad es. per il risanamento del calcestruzzo, ma perfino aria fresh air. A seconda delle esigenze l’utente può optare per una versione trainabile con freno a repulsione e timone rigido o regolabile in altezza, una versione su slitta o infine una versione stazionaria con sostegni.  
Oggigiorno un moderno compressore da cantiere non può ovviamente prescindere da trattamenti e rifiniture di qualità, maneggevolezza e semplicità di manutenzione: tutte le parti metalliche della carrozzeria sono zincate e trattate con rivestimento a polveri per una durevole protezione anticorrosione. Tutti i punti di manutenzione sono ben raggiungibili grazie ai grossi portelli ribaltabili e l’utilizzo da parte dell'operatore è agevolato dal quadro strumenti di facile lettura.

15. 12 06 , Riproduzione gratuita – copia gradita

download dell'articolo
Motocompressore Mobilair 100

Il nuovo motocompressore „Mobilair 100“: un’efficiente „centrale“ mobile d’aria compressa per numerose opportunità d’impiego

download immagine 1 (JPG, 107 KB)